fbpx

General Fruit è un’azienda italiana specializzata nella produzione e distribuzione di prodotti concentrati liquidi di alta qualità e in particolare prodotti a base frutta (sciroppi, succhi e tè concentrati e basi per cocktail), succo di limone 100%, topping e preparati concentrati per soft drink, affiancandoli con un’ampia gamma di soluzioni complementari.

È un’azienda a conduzione familiare, ancorata a  forti principi e valori come la passione, il lavoro di squadra e tenacia. 

Nata a Credaro, Bergamo, alla fine degli anni ’80 come evoluzione della Lochis Liquori e Sciroppi, la General Fruit è giunta ormai alla quinta generazione e Giuseppe Lochis ne è il Presidente. 

L’unione familiare è l’ingrediente segreto dell’azienda e potremmo dire il collante per la fiducia dei suoi dipendenti.

I loro canali di distribuzione sono principalmente quelli del food service, del beverage, dell’ingrosso dolciario e dell’hotellerie, ma anche nuovi settori come farmacie e negozi gluten free e  vending. 

I loro prodotti sono costantemente verificati e revisionati per mantenere sempre alto il livello e la qualità, grazie a un reparto Ricerca&Sviluppo e Controllo Qualità attento e impegnato a garantire innovazione, qualità e  certificazione dei prodotti. 

Partner di importanti marchi nazionali e internazionali per la distribuzione come Del Monte e Iffco, nell’insieme dei brand di proprietà General Fruit trova il fiore all’occhiello in “Naturera Polot 1882”, una linea premium dedicata all’area mixology e bartending composta da sciroppi anche sugar free, salse di cioccolato per bevande calde, linea benessere, preparati per tè freddo e preparati concentrati per cocktail. 

Sono, inoltre, sempre attenti a lanciare sul mercato prodotti caratterizzati da innovazione, servizio, qualità e attenzione al green e a breve lanceranno sul mercato anche una linea dedicata ai dessert e gelati per la gastronomia di qualità pronti in tempo zero.

La General Fruit, in qualità di azienda innovativa e moderna, propone anche un’esperienza gastronomica speciale come quella molecolare e lo fa attraverso le “perle”: vere e proprie sferificazioni di succhi avvolte da gelatina vegetale e presenti anche in versione alcolica.

L’azienda fa parte di GF Holding, di proprietà della famiglia Lochis, ovvero un gruppo di aziende di produzione, distribuzione e logistica specializzate nei mercati di riferimento e molto attente a temi caldi nel settore come: innovazione, rispetto dell’ambiente ed evoluzione dei prodotti stessi. 

Si accostano sempre di più a scelte Green e a materiali per il confezionamento sostenibili.

Hanno inoltre tre filiali estere con GF France, GF Iberica e GF Cuba. 

General Fruit: cosa è stato fatto durante il lockdown?

Nel 2020 General Fruit è stata ovviamente colpita dal lockdown, ma non hanno mai rallentato il loro cammino verso lo sviluppo e hanno continuato ad investire, portando avanti idee e progetti. 

Sono riusciti infatti a non chiudere mai l’azienda grazie al canale GD e attraverso una rotazione costante del personale, in totale sicurezza. 

L’hashtag #Grandefuturo infatti avvolge in sé l’intera filosofia dell’azienda.

Hanno mantenuto alto il rapporto con i clienti e la rete vendita attraverso le newsletter, sviluppato nuovi prodotti, adottato transizioni di tipo digitale ed ecosostenibili. 

Hanno sviluppato nuovi concept di prodotto rivolti anche al B2C con il brand di propria produzione “House of tea”, dedicato al mondo del benessere con bustine di bevande monodose e comode e scelto materiali 100% riciclabili per il packaging dei prodotti.

Per l’azienda bergamasca la customer care, l’innovazione e la ricerca sono caratteristiche fondamentali, accompagnando la varietà di prodotti.

Nel corso del 2020 hanno acquisito almeno un centinaio di nuovi clienti e si sono focalizzati sulla qualità, sostenibilità e innovazione per contrastare le difficoltà di questo periodo storico, reagendo a testa alta.

L’azienda nel 2021 sta ottenendo importanti risultati di vendita grazie all’attività svolta nel corso della pandemia e dell’essere sempre attivi e propositivi verso la propria clientela, esistente e potenziale.

Un grande e rilevante  investimento è dato sicuramente dallo sviluppo di un nuovo magazzino e polo logistico; un esempio di adeguamento smart alle nuove esigenze attraverso la costruzione di un imponente reparto produttivo dedicato alla produzione di monodose e monoporzione, che vede una produzione giornaliera di circa 1,2 milioni di monoporzioni (ormai altamente richiesto in tutte le strutture). 

L’azienda sta delineando come ulteriore sviluppo la definizione di due nuove divisioni: un settore GF Cosmetic (con sanificanti naturali a base di limone) e

GF Wellness care, dedicato in futuro allo sviluppo di integratori alimentari e nutraceutici.

Nel corso del 2020 hanno ricevuto il premio come “Impresa vincente” del programma di Intesa San Paolo, rivolto alle Eccellenze Imprenditoriali Italiane che si distinguono sul territorio italiano.

Agli inizi del 2021 General Fruit ha inoltre aderito al M.I.O.,(Associazione Nazionale Movimento Imprese Ospitalità), ovvero un movimento autonomo e apartitico che riunisce le imprese che si muovono nel settore Ho.re.ca, nel turismo e hospitality colpite dall’emergenza pandemica. 

Lo stesso presidente, Giuseppe Lochis, ha scritto una lettera alle istituzioni per discuterne a riguardo, in occasione della manifestazione tenutasi a Roma durante lo scorso giugno. 

L’attenzione al territorio bergamasco e alla funzione sociale dello sport da parte di General Fruit sono alla base di questa nuova importante partnership destinata a crescere nel tempo: per i prossimi due anni, grazie alla sponsorizzazione della società calcistica di serie A Atalanta Bergamasca Calcio.

Inoltre, durante il periodo pandemico sono stati molto attivi sul territorio, che ricordiamo essere il più maggiormente colpito dal COVID-19, con attività di supporto e investimento sulla fornitura “food” a tutto il personale medico coinvolto nell’emergenza.

Elisa Galaverna è la Marketing Manager dell’azienda e si racconta per noi.

Cosa hai fatto per orientarti nel mercato in questa fase storica? 

Ho attivato tutti gli strumenti per acquisire il massimo delle informazioni e dei cambiamenti in atto sul mercato di riferimento, cercando costantemente di definire un pensiero strategico innovativo ed elaborare concetti e prodotti in linea con il profondo cambiamento in atto.


Quali sono le competenze che hai messo in campo?

Le mie competenze di analisi, ricerca costante di dati e analisi degli stessi, conoscenza delle principali tecniche di comunicazione. 

Branding e definizione di nuovi product concept.


Come rispondi ad un mercato incerto e volatile? 

Con la certezza data dalla qualità, dall’innovazione applicata a product concept in linea con le esigenze del mercato e con il costante studio del cambiamento.


Quanto ti fai guidare dalla tua vision e in che modo?

La mia vision, frutto di anni di esperienza, è la base certa da cui partire ma solo l’analisi costante e l’osservazione, il lavoro in team e il confronto costante, la capacità di modificare con velocità ,avendo ben saldi gli elementi fondamentali del marketing e della comunicazione.

Hai colto opportunità da questo momento?

Ho contribuito in modo che la mia azienda potesse cogliere opportunità  estremamente interessanti.


Cosa hai innovato nella tua azienda o nel tuo ruolo?

Credo che l’innovazione costante sia alla base sia dello sviluppo di un’azienda sia del proprio ruolo professionale, ma resta fondamentale avere ben chiari gli obiettivi di sviluppo sul mercato di riferimento. Il dopo pandemia ci ha costretto a valutare in modo nuovo il nostro modo di fare comunicazione e di ripensare al ruolo dell’azienda sul mercato, avendo ben saldi i principi su cui l’azienda per cui lavoro opera costantemente.

Cosa ti servirebbe per essere ancora più agile? 

Ricerche di mercato strutturate e analisi costanti dei mutamenti del mercato e soprattutto del nuovo consumatore, sono strumenti importanti per il mio ruolo. 

Sono in continua ricerca di studi, analisi e webinar.

Ringraziamo General Fruit per la professionalità e per l’attenzione alla salute e all’ambiente. Per il sostegno al territorio e per la tenacia che li contraddistingue. 

Per non aver lasciato spazio alla sfiducia del momento, rispondendo con forza e volontà alle difficoltà  e per aver sostenuto l’intero gruppo di lavoro grazie ad una forte coesione familiare.

Gaia Carnesi

L'autore

Gaia Carnesi

Ora tocca a te! Vuoi ottenere di più dal tuo business?

Contattaci per chiedere una consulenza personalizzata.

    Scegli l'argomento:

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.