FITFIT è una società abilitata alla formazione di ruoli di consulenza tecnica e specialistica in ambito fitness e manageriale  e che si occupa di offrire servizi di consulenza, didattica, software mantenendo sempre alta attenzione alla tecnologia.

La loro proposta è rivolta alle preparazioni personalizzate online e on demand.

Composta da un team di professionisti della formazione e consulenza e del temporary management, vede la presenza di quattro collaboratori (tra formatori e consulenti del settore) di cui uno commerciale, un social media, un sito e  Luca che è il CEO.

FitFit segue un metodo che integra vari aspetti: dall’organizzazione aziendale, alle aree fondamentali di marketing; dall’analisi dei dati, customer e prospect  approach, fino ad arrivare al coaching manageriale.

Luca Bendel, intervista al CEO e coach manageriale del XXI secolo

Luca Bendel ricopre in azienda il ruolo di CEO ma è anche un Coach manageriale specializzato in PNL. 

Appassionato alla formazione, è stato anche un atleta e un istruttore. Insegnante di nuoto, ha vinto campionati italiani e si è dedicato per una piccola parte della sua vita alla grande distribuzione.

Si è avvicinato alla consulenza per i centri sportivi e fitness in modo casuale e nel tempo il suo obiettivo è stato incrementare le performance dei centri fitness e sportivi lavorando.

Nel 2006 nasce MA.CE.FIS, una scuola di formazione manageriale per fitness e wellness che ha coinvolto grandi player come Virgin e non solo.

Abilitato per la formazione continua, durante il lockdown Luca ne ha creato un’estensione con MA.CE.FIS ONLINE, offrendo corsi manageriali con dirette streaming e workshop con le principali aziende del settore.

Alla luce delle vaste esperienze nel campo, abbiamo ascoltato Luca Bendel in qualità di CEO di Fitfit.

Cosa hai fatto per orientarti nel mercato in questa fase storica?

Ho elaborato ed analizzato le esperienze passate e le aspettative future degli utenti.

Quali sono le competenze che hai messo in campo?

Il Marketing, i social media e le piattaforme digitali

Come rispondi a un mercato incerto e volatile?

Rispondo con lo studio, con l’analisi del mercato e dell’utenza.

Quanto ti fai guidare dalla tua vision e in che modo?

Mi faccio molto guidare dalla mia vision ed è quella di anticipare il mercato per soddisfare al  meglio i miei clienti (che rappresentano essi stessi il mercato).

Hai colto opportunità da questo momento?

Molte. Ad aprile scorso è nato DIGITAL FITNESS CLUB, un progetto innovativo nato durante il lockdown per contribuire a produrre fatturato a palestre chiuse.

Tutto ciò ha portato a una maggiore fidelizzazione in primis delle risorse, che a cascata hanno creato soddisfazione nel cliente finale.

Questo progetto ha comportato, inoltre, un alto livello di engagement, specialmente da parte delle risorse dei centri sportivi, che in questo modo non si sono sentiti soli o poco appartenenti e coinvolti all’azienda.

Questa situazione ha permesso di contrastare il turn over e gli attacchi della concorrenza.

Cosa hai innovato nella tua azienda o nel tuo ruolo?

Ho innovato il primo contratto collettivo per lo sport e per il fitness e nuove strategie di engagement e fidelizzazione.

Cosa ti servirebbe per essere ancora più agile?

Servirebbero maggiori risorse finanziarie.

 

Vogliamo ringraziare Fitfit e Luca Bendel per la loro professionalità e organizzazione.

Il loro impegno nel perfezionamento della consulenza e del benessere fisico, sempre al passo con la tecnologia, hanno fornito un valido sostegno per tutte le realtà sportive indebolite da questo periodo storico.

Gaia Carnesi

L'autore

Gaia Carnesi

Ora tocca a te! Vuoi ottenere di più dal tuo business?

Contattaci per chiedere una consulenza personalizzata.

    Scegli l'argomento:

    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.